Le sale del ristorante sono distribuite in 3 diversi ambienti offrendo così agli ospiti l’opportunità di godere dei piaceri della tavola in assoluta tranquillità.
Oppure nelle stagioni più gradevoli all’interno dell’adiacente giardino sotto uno spendido pergolato.

La cucina propone piatti casalinghi che variano seguendo il ritmo delle stagioni: ai piatti "classici" della cucina delle Langhe come i ravioli al plin, i brasati e gli stracotti, i tajarin con le uova fresche prodotte dalle nostre galline, la carne cruda battuta al coltello e naturalmente il bonet, si affiancano piatti più creativi comunque sempre legati alla disponibilità stagionale di un territorio generoso e ricco come quello delle Langhe.

Dal nostro orto provengono verdure, frutti, ed erbe aromatiche coltivate in modo biologico che, con primizie come il cardo gobbo di Nizza, il porro di Cervere ed il peperone quadrato di Carmagnola .

Dai nostri boschi adiacenti l’Agriturismo San Martino provengono i Tartufi e i Funghi che guarniscono i piatti del ristorante.

Frequente la presenza di piatti provenienti dalle antiche tradizioni: il vitello tonnato alla maniera antica, il minestrone, il "bagnet verd", i ripieni piemontesi, i capunet estivi od invernali e molti altri.

Naturalmente, l’ingrediente principe dei dolci è la nocciola, la tonda e gentile prodotta nei nostri noccioleti.